Skip to content

It’s your turn now, Napoleon

10. Mai 2012

Nachdem wir ja im History Journal von den Plänen Napoleons gelesen hatten, wollen wir nun wissen, was tatsächlich geschah… :))
Zu Napoleon findet man verschiedene Dokus und Filme online, z. B. „Waterloo„, „Napoleon und die Deutschen“ und „Napoleon – Kaiser und Kriegsherr„.

Dopo aver letto nell‘intervista con Napoleone nel History Journal cosa aveva in mente di fare, ora vogliamo sapere come le cose sono poi andate veramente… :))
In rete si trovano anche diverse documentazioni e film storici come „Waterloo“ e altri.

Dieses ganz ganz ganz tolle Buch lässt uns jene Zeit noch einmal an der Seite Napoleons erleben und erzählt auch interessante Details.

Questo libro racconta l’epoca di Napoleone in modo davvero coinvolgende e interessante.

Advertisements
5 Kommentare leave one →
  1. 10. Mai 2012 09:18

    E‘ bello avvicinare i ragazzi allo studio della storia con materiale così interessante.
    Pensa invece che a mia nipote dodicenne non interessa la storia, pensa che sia ormai cosa superata studiarla, inutile spiegarle che fa parte di noi conoscerla per capire le nostre radici, gli sviluppi della civiltà attuale, ecc..
    Mi piacerebbe chiederti come poter approcciarla allo studio in modo da coinvolgerla con più interesse,
    un bacio,
    Amy

    • Sybille permalink*
      10. Mai 2012 09:49

      Ciao Amy, in un certo senso capisco tua nipote perché anche io da ragazza non mi interessavo di storia, era una cosa che studiavo esclusivamente per la scuola. Praticamente l’ho riscoperta, in modo totalmente nuovo, grazie ai miei figli. Non credo porti frutti spiegare a cosa serve, invece svegliare la curiositá e accendere un po‘ di passione… Per iniziare, consiglio di chiudere tutti i libri tradizionali di storia :)))) e di proporre come introduzione dei film che „trasportano la storia“ (per una ragazza di 12 anni potrebbe essere adatto per esempio il film della principessa Sissi). Ovviamente da guardare insieme, da commentare, ogni tanto si puó anche fermare il film e dare alcune indicazioni storiche che appunto aiutano a capire meglio il chi, il come e il perché. Molto importante in questo contesto anche lavorare con delle mappe, magari costruirne e disegnarne insieme, dove annotare i momenti piú importanti (come qui) o fare un lapbook (come qui), o un gioco di carte (come qui), qualsiasi cosa. Poi fare altre cose attorno a quell’argomento (ad esempio quell’epoca storica): osservare il tipo di abbigliamento, disegnarlo, crearne per una bambola ecc. (tutto quello che vi viene voglia di fare); cucinare ricette tipiche di quei tempi; puó anche essere molto interessante proporre delle biografie (sempre attraverso dei film o dei libri per ragazzi) di personaggi di quella epoca (ad esempio pensiamo al diario di Anne Frank ecc.) perché fanno capire che la storia é un pezzo della realtá di oggi. Sono sicura che riuscirai a farle vedere la storia da un altro punto di vista. Un consiglio (visto che l’anno scolastico sta per finire), magari prova con un argomento (o epoca storica) che affronterá l’anno prossimo a scuola: cosí avrá modo di condividere con la sua classe le sue esperienze o conoscenze in merito, cosí magari riesce anche meglio ad „agganciarsi“ al discorso storia-a-scuola. Auguri Amalia e fammi sapere! :)

      • 11. Mai 2012 17:30

        Grazie Sybille,
        sei un tesoro!
        un bacio,
        Amy

  2. 10. Mai 2012 21:04

    ciao! anche a noi (leggi: a me) piacerebbe cominicare con la storia (il concetto del tempo…) mi ricordo sempre uno dei tuoi post con la corda del tempo: me la sono già procurata: devo soltanto inventare un modo coinvolgente per rednere questa attività interessante per Flavio (5 anni): gli piacciono i racconti sui tempi remoti (dinosauri ed compagnia bella) :)

    • Sybille permalink*
      11. Mai 2012 04:40

      Ciao, non ho dubbi che farai una cosa bellissima, sei sempre cosí piena di idee. Buon divertimento! :)

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s