Skip to content

L is for Leonardo

2. November 2011

Eine Empfehlung für alle, die sich mit Leonardo Da Vinci beschäftigen wollen! Dieses Buch von Steve Augarde hat Sandro in einem Zug gelesen, es liefert viel Wissenswertes über die Renaissance, über die Arbeit und das Leben Leonardo Da Vincis und ist zugleich eine spannende Geschichte, die hier in Tagebuchform von seinem imaginären Lehrling Paolo erzählt wird. So wird Kunstgeschichte lebendig!
> Leonardo Da Vinci: Das spannende Leben des genialen Malers, Forschers und Erfinders

Questo bellissimo libro di Steve Augarde é stato letto da Sandro in una giornata sola, non riusciva piú a staccarsi!
Racconta la vita e il lavoro di Leonardo Da Vinci, dá utili informazioni sul Rinascimento e nello stesso momento é una storia emozionante, raccontata in stile di diario dal giovane apprendista Paolo.

Advertisements
14 Kommentare leave one →
  1. 2. November 2011 06:40

    Matilde è affascinata dalla figura di Leonardo da Vinci. Ancora di più da quando le abbiamo detto che molto probabilmente Leonardo era dislessico. Infatti dagli scritti che ha lasciato emergono molti errori ortografici, una scrittura fortemente irregolare ecc..
    In ogni caso una grande figura!
    Buono studio!

  2. Sandra permalink
    2. November 2011 08:39

    Das hatte ich gerade letzte Woche per Zufall im Amazon entdeckt und gedacht, dass möchte ich mir gelegentlich kaufen. Danke für den Tipp trotzdem. Sandra

    • Sybille permalink*
      2. November 2011 12:36

      Ja, das Buch lohnt sich wirklich!

  3. 2. November 2011 12:30

    Sì, una grande figura, forse dislessico, come ho scritto nel mio libro per i ragazzi Storie di Normale Dislessia.

    Un saluto a te Sybille e complimenti per il nuovo blog!

    • Sybille permalink*
      2. November 2011 12:41

      Ciao Rossella, metto qui il link al tuo libro, se permetti, magari a qualcuno interessa:
      Storie di Normale Dislessia
      Penso che personaggi „importanti“ come Leonardo ed altri siano dei buoni messaggeri per trasmettere l’idea che quello che viene chiamato „problema“ non deve per forza essere un ostacolo. Insomma, dánno con le loro storie una bella carica di energia, positivitá, grinta!

      • 2. November 2011 12:57

        Energia, positività, grinta!!!
        Mi piace!

      • Sybille permalink*
        2. November 2011 12:59

        (Le parole sono magiche! bisogna ripeterle tutti i giorni, prima di colazione! Yippieh!)
        ;)

  4. Rossella permalink
    2. November 2011 12:53

    Hai detto bene: un problema non è sempre un ostacolo, dipende dall’ambiente in cui si vive!
    Grazie per aver messo il link del libro!

  5. 2. November 2011 19:39

    Lo sai, a Roma c’è una mostra su Leonardo (Musei Capitolini)…
    quest’estate sono stata a Vinci dove sono ricostruite le sue macchine!
    Alcuni links:
    http://www.museoscienza.org/leonardo/
    http://www.museoleonardo.com/
    http://www.macchinedileonardo.com/
    Leonardo mi spinge a non rinunciare definitivamente a essere orgogliosa di essere italiana :-(

  6. 3. November 2011 09:37

    Quel libro è magnifico! Sono andata a vedere se era stato tradotto in italiano, ma ovviamente non esiste. Ti prego non dirmi anche che l’hai trovato nella tua solita biblioteca pubblica perchè a questo punto chiedo l’annessione all’Alto-Adige Sudtirol immediatamente! Anzi chiediamo tutti annessione all’Austria, visti i tempi che corrono…

    Un’altra domanda che avevo in mente da tempo: nei programmi della scuola media è previsto il disegno tecnico, in particolare le proiezioni ortogonali: voi che fate homeschooling non siete tenuti a farlo? Grazie!

    • Sybille permalink*
      3. November 2011 10:44

      Peccato che non esista in italiano, é davvero bello. Ehi, c’é qualcuno qui che ha voglia di fare una traduzione? (non si sa mai)
      No, non ho nemmeno guardato in biblioteca, questa volta l’abbiamo comprato direttamente perché é cosí bello che sicuramente lo si prende in mano spesso (e poi piú avanti ci sará un’altra generazione, probabilmente, no? ;) ).
      No dai per favore, niente annessione all’Austria: invece meglio abolire tutti i confini per diventare ció che siamo, ovvero cittadini del mondo! e poi curiamo tutte le diversitá belle (ma come credi che farei io, senza cucina italiana?), le cose brutte invece ce le togliamo dai piedi. Vedrai dopo la crisi finalmente riusciremo a ricostruire qualcosa di buono! (no perché se non posso credere a questo come faccio a tirare avanti?)
      Per il disegno tecnico: máh, da quello che ho visto nel programma (provinciale) non é che si dia tanto peso, e anche da quello che vedo che fa mia nipote (terza media); ne facevamo di piú noi ai miei tempi. No infatti non penso di approfondire troppo (beh sí magari se a Sandro improvvisamente interessasse), magari prima dell’esame di terza media mio marito (disegnatore tecnico, guarda caso!) gli fará due giorni di immersione sull’argomento e vai. :))

  7. marisa margara, torino permalink
    21. November 2011 12:37

    ciao, sybille,

    lo sai che nei giorni scorsi alla Reggia di Venaria Reale (Torino) è stata inaugurata l’ultima, interessante mostra nell’ambito degli eventi legati ai 150 anni dell’Unità d’Italia, ed è proprio incentrata su Leonardo:
    http://www.leonardoallavenariareale.it

    „Leonardo. Il genio, il mito“ 17/11/2011
    Da un genio italiano a un mito universale. Il celebre Autoritratto per la prima volta esposto in una grande mostra con le opere degli artisti che nel corso dei secoli si sono ispirati al genio di Leonardo.
    dal 17 novembre 2011 al 29 gennaio 2012 marisa

    • Sybille permalink*
      21. November 2011 13:10

      Ciao Marisa, ne avevo letto qualcosa in un giornale! Sei giá stata a visitare la mostra o pensi di andarci? interessantissimo direi!

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s